Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

INTELLECTUAL PROPERTIES

In IRIS è presente una sezione dedicata alle proprietà intellettuali. Sono stati raccolte le informazioni da censire per:
a) Brevetti Industriali
b) Entità legate al Design (es.marchi)
c) Varietà vegetali

Per accedere alla sezione dedicata in interfaccia: PROPRIETA INTELLETTUALI, accessibile una volta fatta richiesta a HelpDesk e implementata l’apposita funzionalità.

INVENZIONI

Col termine “INVENZIONE” solitamente ci si riferisce ad un archivio contenente più di un’unica proprietà intellettuale.

Una volta compilati i campi e attivata la ricerca comparirà una tabella riepilogativa delle proprietà intellettuali coerenti con i filtri selezionati.

Dalla rotellina è possibile selezionare una delle seguenti azioni:


Per effettuare un nuovo inserimento, come per i prodotti, è presente un bottone azzurro nella barra superiore del desktop: 

Una volta premuto comparirà un’interfaccia di questo tipo:

Basterà completare i campi obbligatori e premere su “Salva” per aggiungere un’invenzione nell’archivio.


PROPRIETA INTELLETTUALI

Per procedere ad una ricerca sulle proprietà intellettuali è necessario specificare il Numero di deposito e flaggare sulla casella “Visualizza Solo Prioritari” se si desidera ottenere solo i riultati strettamente legati all’invenzione.

Analogamente a quanto descritto per le invenzioni, per effettuare un nuovo inserimento per le proprietà intellettuali, è presente un bottone nella barra superiore della pagina: 

EPO (European Patent Office) è una banca dati da cui IRIS recupera le informazioni certificate su brevetti depositati che hanno superato gli step di validazione fondamentali.
L’integrazione con DB EPO dà la possibilità di caricare le famiglie compilando il relativo campo “ID Famiglia”. Se una certa invenzione ha generato una lista di invenzioni appartenenti alla stessa famiglia è possibile specificare quest’ultima. 

 

(DAL TAB FAMIGLIE-test invenzione)

Dalla pagina principale è possibile specificare i dettagli della proprietà intellettuale, a partire da inserimenti (vedi Tipologia*) che attivano a cascata nuovi campi da valorizzare.


BREVETTO INDUSTRIALE

VARIETA VEGETALE

 

DESIGN

N.B: È obbligatorio specificare l’invenzione a cui è collegato il brevetto. L’invenzione è l’elemento cardine che caratterizza un brevetto. Il risultato di questa operazione spesso restituisce l’import di più item appartenenti alla stessa Famiglia brevettuale.

Flusso operativo di lavoro:

Durante la fase di inserimento della proprietà intellettuale, il contenuto caricato da Helpdesk di ateneo, responsabile scientifico o dipartimento, si trova in stato “Bozza”. Dopodichè da stato Bozza passa in stato “Submitted”, a questo proposito qualcuno dovrà approvarlo (solitamente un responsabile del brevetto, helpdesk di ateneo, dipartimento).


Dallo stato “Approvato”, il contenuto della proprietà intellettuale può essere modificato/integrato, in tal caso passerà in uno stato “Reopened”. Una volta completata la modifica verrà approvato nuovamente e tornerà in stato “Approved”.

NB: Al momento non vi sono collegamenti tra le proprietà intellettuali qui descritte ed i brevetti presenti come tipologia sul catalogo IR/OA. Questo legame è un nodo ancora da sciogliere e analizzare all'interno del Focus Group alla data odierna (giugno 2021).


  • No labels