Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Introduzione

University Planner (UP) è un prodotto il cui scopo è gestire quotidianamente la programmazione di attività su calendari facilmente condivisibili e la disponibilità delle risorse (sale riunioni, aule, proiettori, ...) di un ateneo o di una istituzione.

Per utilizzare UP è necessario avere chiara la distinzione tra tre concetti di base:

  • Evento: un qualsiasi attività ancora da pianificare.
  • Impegno: un evento nel momento in cui viene pianificato in un giorno e orario preciso.
  • Contesto: l'insieme di tutte le risorse (aule, persone, accessori), eventi e impegni relativi ad un determinato ambito.

Un esempio di evento può essere l’insegnamento “Letteratura italiana”, un esempio di evento è la lezione di letteratura italiana che ci sarà lunedì prossimo dalle 10 alle 11, un esempio di contesto è tutto ciò che riguarda il Dipartimento di Lettere e Filosofia.

UP 2.0 non necessita di una installazione su PC e per questo motivo è compatibile con qualsiasi sistema operativo. Per utilizzarlo basta un browser internet, possibilmente aggiornato all'ultima versione rilasciata. 


L’interfaccia

Per iniziare a pianificare il proprio calendario appuntamenti (o quello della propria struttura organizzativa) basta digitare l’indirizzo web dell’ applicativo sul browser e procedere con l’autenticazione.

Una volta effettuato il login il software si presenta così:

  • In alto (riquadro verde): i menù orizzontali di primo e secondo livello.
  • Al centro (riquadro azzurro): il calendario.
  • A destra o in basso (riquadro giallo): il box per la gestione della programmazione.

I menu

Il menu orizzontale di primo livello dispone delle seguenti funzionalità:

Menu orizzontale primo livello UP

  • Icona che abilita la comparsa del menu principale di UP da cui è possibile intervenire sui seguenti ambiti:
    1. Eventi
    2. Impegni
    3. Prenotazioni
    4. Filtri
    5. Anagrafiche
    6. Crea link calendario
    7. Sottoscrizioni notifiche
    8. Sovrapposizioni
  • Logo University Planner, rimanda sempre alla home.
  • Anno accademico in uso, selezionandolo è possibile scegliere qual è l’anno accademico sul quale si desidera lavorare.
  • Filtri personali di tipo evento, cliccando sul simbolo "card" appare un menu a tendina in cui sono elencati i filtri per evento salvati dall'utente. 
  • Filtri personali di tipo aula, cliccando sul simbolo "aula" appare un menu a tendina in cui solo elencati i filtri per aula salvati dall'utente. Al momento del login UP applica l'ultimo filtro utilizzato dall'utente (ANCORA IN SVILUPPO).
  • Contesto, l’ambito che identifica tutti i dati messi a disposizione dell’utente che ha effettuato il login. Cliccando su esso è possibile scegliere tra i propri contesti quale applicare.
  • Utente corrente, da questa funzionalità è possibile modificare i propri dati, configurare il calendario, uscire dall'applicativo.

 

ll menù orizzontale di secondo livello si trova subito sotto quello di primo livello e dispone delle seguenti funzionalità:

Menu orizzontale di secondo livello UP

  • Filtro su calendario, campo testuale che consente di filtrare gli impegni presenti nel calendario per una o più aule o docenti. Questo filtro è applicato solo agli impegni, tranne nel caso in cui si filtri per aula.
    In questo caso è possibile decidere se applicare/non applicare il filtro anche agli eventi attivando/disattivando l'icona che apparirà accanto al filtro.
  • Icona numero impegni, icona che compare solo quando sul calendario sono programmati un numero di eventi superiore al limite impostato nelle configurazioni generali di UP. La comparsa di questa icona serve per avvertire l'utente che si sta usando un filtro troppo ampio quindi non tutti gli eventi saranno visibili nel calendario.
  • Giorno di riferimento, cliccando sul triangolino posto accanto alla data si apre un piccolo calendario mensile dal quale è possibile cambiare il giorno di riferimento del calendario.
  • Oggi, permette focalizzare il calendario sul giorno corrente. Cliccando su "<" e ">" si sposta indietro/avanti di una unità il periodo mostrato nel calendario.
  • Vista corrente, a seconda che si selezioni Mese, Settimana o Giorno il calendario mostra l'interno mese, una sola settimana oppure il giorno di riferimento.

Possibilità di visualizzazione del calendario

Il calendario

Il calendario occupa la parte più grande dell'interfaccia in quanto è il luogo in cui avviene l'intero processo di pianificazione. Il calendario a seconda delle scelte effettuate nel menu orizzontale di secondo livello mostra un unico giorno, una settimana (con o senza il weekend, configurazione che è possibile effettuare cliccando sul nome utente del menu di primo livello) o un interno mese.

Come accade nelle agende cartacee i giorni sono riportati nelle colonne mentre le ore sono scandite sulle righe.

Il calendario

Cliccando su un qualsiasi riquadro libero del calendario (identificato da una data e da una fascia oraria) è possibile creare direttamente uno o più impegni che, essendo scollegati da una fonte "ufficiale" (sia essa UGOV, ESSE3 o altro), sono chiamati eventi spot (o eventi occasionali). Questo tipo di operazione è utilizzata per creare impegni al di fuori dell’offerta formativa ufficiale come seminari, eventi di ateneo, riunioni, etc... 

Cliccando invece su un qualsiasi impegno posso modificarlo, visualizzarne i dettagli, gestirne la pubblicazione o eliminarlo (solo per eventi NON pubblici).

Gli eventi pubblici sono colorati in maniera uniforme, gli eventi sospesi (non pubblici) sono invece colorati con un pattern a strisce trasversali.

L'area di pianificazione

A lato del calendario (o in basso qualora si utilizzi una risoluzione molto piccola) è presente un area in cui sono disponibili alcune funzionalità utili per procedere con la pianificazione:

  1. Visualizza eventi.
  2. Colora impegni.
  3. Seleziona.
  4. Esporta in iCal.
  5. Stampa calendario.

Visualizza eventi

Questa funzionalità mostra gli eventi disponibili alla pianificazione. A seconda delle impostazioni personali dell'utente gli eventi sono mostrati organizzati in card oppure in formato tabellare.
Sono presenti sia eventi creati direttamente su UP (eventi spot), sia eventi importati da uno o più sistemi esterni (es. ESSE3, U-GOV, altro).

E' possibile filtrare gli eventi esposti in questa area utilizzando il motore di ricerca posizionato sopra la lista degli eventi (ATTENZIONE: questo filtro non interviene sul calendario).

Gli eventi possono essere filtrati in base:

  • parola chiave (in questo caso UP ricerca in tutti i campi proposti),
  • tipo evento,
  • tipo attività,
  • anno di corso,
  • codice,
  • nome,
  • calendario,
  • partizione,
  • unità organizzativa,
  • corso di studio,
  • percorso,
  • responsabili,
  • monte ore raggiunto (si/no), con monte ore si intende il totale delle ore di insegnamento previste dall'offerta didattica.

Per pianificare un evento basta trascinarlo dall'area pianificazione al calendario posizionandosi sul giorno e orario desiderato.

Se sono presenti molti eventi l'area di pianificazione li mostra suddivisi per pagine. Per spostarsi da una pagina alla seguente basta utilizzare l'apposita barra di navigazione posta nella parte bassa dell'area.

Colora impegni

Selezionando la funzionalità "Colora impegni" è possibile decidere quale criterio utilizzare per la colorazione degli impegni presenti sul calendario.

UP premette di scegliere tra le seguenti opzioni:

  • Anno di corso.
  • Aula.
  • Corso.
  • Docente.

La colorazione "neutra" è identificata dal colore bianco (ossia dall'assenza di colore) e viene usata in tutti gli impegni che non hanno valorizzato il criterio di colorazione scelto (nel nostro esempio identifica tutti gli impegni che non hanno valorizzato l'anno di corso).

Cliccando su uno o più elementi della legenda (in questo caso gli anni di corso) UP permette di "disattivare" la colorazione (ossia rendere bianchi) solo per gli impegni dell'elemento selezionato. 

Nella immagine sottostante per esempio è stato disattivata la colorazione per tutti gli impegni del primo anno.

Selezione libera

Cliccando sull'icona di questa funzionalità è possibile effettuare delle operazioni di selezione multipla sul calendario. In particolare è possibile:

  • selezionare più impegni cliccando su ciascuno di essi (selezione multipla libera),
  • cliccare sull'icona seleziona tutti. In questo caso UP selezionerà tutti gli impegni del filtro (se è stata attivata la funzionalità "seleziona per" selezionerà tutti gli impegni con colorazione),
  • cliccare sull'icona deseleziona tutti. In questo caso UP toglierà qualsiasi selezione attiva.

Selezione multipla

Una volta effettuata la selezione è possibile effettuare delle operazioni "massive" in questo modo:

  • selezionando il tasto "play" UP pubblicherà tutti gli impegni selezionati,
  • selezionando il tasto "pausa" UP sospenderà tutti gli impegni selezionati.

Le operazioni massive mostrano sempre un feedback finale in cui UP indica se tutto è stato svolto con successo o se ci sono dei casi che necessitano di essere verificati.

 

Esporta in iCal

Cliccando sull'icona di questa funzionalità si apre un pop-up in cui è possibile scegliere il periodo da esportare in iCal e produrre l'URL necessaria all'importazione (bottone "Crea iCal link").

Esporta in iCal

 

Stampa calendario

Cliccando sull'icona di stampa si apre una nuova finestra da cui è possibile stampare il calendario appena pianificato (con i filtri applicati).

Stampa calendario

Pianificare una attività

Per procedere alla pianificazione di un attività è possibile intervenire in due modi a seconda che questa sia già censita in UP (perché per esempio proviene da un applicativo esterno come U-GOV o ESSE3 o altro) oppure che sia una attività completamente nuova.

Creare un nuovo evento da interfaccia

Se si desidera creare un nuovo evento da pianificare in un secondo momento la soluzione più rapida è la creazione da interfaccia.

E' necessario aprire il menu principale (icona in alto a sinistra) e cliccare successivamente sulla voce Eventi

Il menu eventi

In questa pagina sono mostrati tutti gli eventi già esistenti. Per crearne uno nuovo basta cliccare sul bottone "+" ed inserire tutti i dati dell'evento. I dati obbligatori per un evento sono: tipo di evento, nome ed unità organizzativa. Tutti gli eventi presenti in tale pagina sono visibili anche nell'Area pianificazione di UP. Da questa funzionalità è inoltre possibile:

  • duplicare un evento esistente (icona copia), 
  • inibire la modifica dell'evento da parte di altri (icona lucchetto aperto/chiuso), 
  • eliminarlo (icona cestino - è possibile sono per eventi ancora senza alcuna pianificazione), 
  • modificarlo (icona matita),
  • consultare la lista degli impegni ad esso relazionati (icona calendario),
  • consultarlo in sola lettura (click sull'icona dettaglio),
  • verificare lo stato della pianificazione: monte ore raggiunto (spunta), superato (icona allarme) o ancora disponibile.

Eventi

Creare un evento spot

Se si desidera creare e pianificare un evento con un unico passaggio il modo migliore è usare il calendario di UP. Questo processo di creazione+pianificazione è genera una attività denominata "evento spot". 

Basterà quindi cliccare direttamente sul giorno/ora del calendario in cui si desidera pianificare l'evento e UP mostrerà direttamente la finestra di pianificazione. 

Crea da calendario

I dati richiesti obbligatoriamente sono:

  • data di pianificazione (precompilata in base a dove avviene il click sul calendario),
  • ora di inizio e ora di fine (precompilata in base a dove avviene il click sul calendario, la durata di default è impostata nelle configurazioni generali),
  • nome dell'attività,
  • tipo di attività (es. Attività didattica, esami, tirocinio...),
  • unità organizzativa.

Salvando UP richiede di confermare e/o inserire alcuni dettagli legati all'impegno ossia:

  • collocazione l’impegno sul calendario, in questo caso si tratta solo di confermare quanto già inserito (sezione Impegno).
  • caratteristiche dell'evento, ad esempio: il nome, il tipo di attività, il corso di studio, i responsabili, etc (sezione Evento).
  • dove si svolgerà l'impegno (sezione Aule). Le modifiche apportate alle aule si salvano automaticamente.
  • chi svolgerà l'impegno (sezione Docenti). Le modifiche apportate ai docenti si salvano automaticamente.
  • l'eventuale periodicità con cui si svolgerà l'attività (sezione Ripeti).

Nella sezione "Sovrapposizioni" sono indicate eventuali sovrapposizioni con eventi già pianificati.

Cliccando su "Salva" (in basso a destra) l'impegno e i suoi dati appariranno sul calendario in stato SOSPESO. Per pubblicarlo è necessario cliccare sull'impegno e successivamente su PUBBLICA.

Pubblicare un evento

L'evento creato in questo modo comparirà sia nel menu "Eventi", sia nell'area pianificazione di UP sia sul calendario.

Pianificare un evento già esistente - pianificazione libera

Per creare un nuovo impegno partendo dall'Area di pianificazione basta cliccare sull'evento da pianificare e trascinarlo col mouse sulla data/ora desiderata. Così facendo viene creato un impegno la cui durata predefinita sarà di due ore. Se l'impegno deve durare più di due ore è possibile "allungarlo" cliccando sul simbolo posto in fondo all'impegno sul calendario e contemporaneamente spostando il mouse verso il basso. Per spostare l'impegno invece è necessario cliccare su di esso e contemporaneamente trascinarlo nella posizione desiderata.

Spostamento impegno

Se nel calendario è stato impostato un filtro per aula o per docente l'evento automaticamente sarà assegnato all'aula e/o al docente utilizzato per il filtro. Se il docente/aula sono più di uno UP richiederà di effettuare una scelta (ANCORA DA SVILUPPARE). L'impegno appena creato è in stato NON PUBBLICATO. Per procedere alla pubblicazione è necessario cliccare su di esso e successivamente su "Pubblica".

Pianificare un evento già esistente - pianificazione ricorsiva

Se si ha necessità di pianificare un evento in modo che si ripeta per un arco temporale definito tutte le settimane lo stesso giorno della settimana è consigliato utilizzare la pianificazione ricorsiva. Le modalità di creazione dell'impegno sono esattamente identiche a quelle del singolo impegno, l'unica differenza è che una volta posizionato l'impegno sul calendario è necessario accedere in modifica al suo dettaglio e compilare la sezione "Ripeti".

Pianificazione di una serie

Nella sezione ripeti è possibile indicare:

  • da che data deve iniziare la pianificazione,
  • i giorni della settimana in cui l'evento dovrà essere pianificato,
  • la frequenza (numero di settimane di stacco ad un impegno all'altro),
  • secondo quale criterio l'impegno dovrà ripetersi: fino a data, fino esaurimento ore, fino esaurimento calendario, per un determinato numero di volte.

Una volta salvata tale impostazione UP provvede a pianificare la serie di eventi. Eventuali sovrapposizioni sono mostrate nella sezione "Sovrapposizioni".

 

Modificare una attività già pianificata

Se si desidera intervenire su una attività già pianificata è possibile procedere in due modi:

  • da calendario,
  • dal menu "Impegni".

In caso di attività provenienti da una fonte esterna (es. U-GOV o ESSE3 o altro) non è possibile intervenire sui dettagli didattici già presenti ma solo sulla pianificazione.

Modificare un singolo impegno dal calendario

Se si desidera apportare modifiche unicamente alla data/ora di inizio/fine di un singolo impegno è possibile intervenire sul calendario trascinando col mouse l'impegno alla data/ora desiderata.
Se si desidera aumentare o diminuire la durata dello stesso è possibile "allungare" o "restringere" l'impegno trascinando i bordi dello stesso fino all'orario desiderato.

 Spostamento impegno

Se invece è necessario effettuare modifiche ai dettagli dell'impegno basta cliccare sull'impegno e successivamente su MODIFICA.

Pubblicare un evento

Si apre una pagina dove è possibile modificare:

  • collocazione l’impegno sul calendario, data e orario di inizio/fine (sezione Impegno).
  • caratteristiche dell'evento, ad esempio: il nome, il tipo di attività, il corso di studio, i responsabili, etc (sezione Evento).
  • dove si svolgerà l'impegno (sezione Aule). Le modifiche apportate alle aule si salvano automaticamente.
  • chi svolgerà l'impegno (sezione Docenti). Le modifiche apportate ai docenti si salvano automaticamente.
  • l'eventuale periodicità con cui si svolgerà l'attività (sezione Ripeti).

Modifica di un impegno

Una volta terminate le modifiche per applicarle è necessario cliccare su "Salva" (in basso a destra). 
Per annullare le modifiche basta cliccare su "Indietro" (in basso a destra).  

Cliccando su un singolo evento è possibile anche procedere alla sua pubblicazione (voce "Pubblica") oppure eliminarlo (voce "Elimina"). L'eliminazione è definitiva e può essere svolta solo se l'impegno NON è pubblico.
Gli eventi pubblici sono colorati in maniera uniforme, quelli non pubblici sono colorati seguendo un pattern a righe trasversali. 

 

Modificare un impegno ricorsivo dal calendario

Se si desidera apportare modifiche unicamente alla data/ora di inizio/fine di un impegno ricorsivo (ossia facente parte di una serie) è possibile intervenire sul calendario trascinando col mouse l'impegno alla data/ora desiderata. Allo stesso modo è possibile allungare o accorciare la durata dell'impegno posizionando il mouse sul bordo dell'impegno e trascinandolo a piacere. Una volta terminato lo spostamento UP chiederà come si desidera che tale modifica impatti sulla serie di eventi.

Modificare una serie

E' possibile decidere se:

  • applicare la modifica unicamente all'impegno corrente,
  • applicare la modica all'impegno corrente e successivi,
  • applicare la modifica a tutti gli impegni della serie (anche a quelli precedenti).

Se le modifiche implicano la creazione/cancellazione di alcuni impegni della serie l'operazione viene notificata e necessita di una ulteriore conferma prima di procedere.

Modifica serie

Se le modifiche effettuate comportano delle sovrapposizioni UP lo segnala contrassegnando gli impegni con un triangolino d'allarme. Ricordiamo che NON è possibile pubblicare alcun impegno o serie senza aver prima risolto le sovrapposizioni.

Sovrapposizione

Modificare un impegno dal menu principale

E' sempre possibile intervenire sugli impegni (esattamente come avviene per gli eventi) dalla voce "Impegni" del menu principale. 

 

Da questa sezione è possibile visualizzare gli impegni in formato elenco filtrando per:

  • da data,
  • a data,
  • evento (nome).

Lista impegni

Anche da questa funzionalità è possibile visualizzare in sola lettura l'evento (icona tonda), modificare l'evento (matita), intervenire sulla pubblicazione (pausa/play) ed eventualmente eliminarlo (cestino).

Gestire i filtri

Tutti i filtri per aula e per evento mostrati nel menu orizzontale di UP sono raccolti nella funzionalità Filtri del menu principale di UP.

Menu FILTRI

Da questa funzionalità è possibile:

  • visualizzare tutti i filtri esistenti (bottone tondo),
  • modificare un filtro (icona matita),
  • creare un nuovo filtro (bottone +),
  • creare un nuovo filtro a partire da uno già esistente (icona copia),
  • cancellare un filtro (icona cestino),
  • inibire la modifica del filtro da parte di altri (icona lucchetto aperto/chiuso).

Gestione dei filtri

Tutti i filtri creati sono applicabili a eventi ed impegni di UP selezionandoli dal menu orizzontale di UP. Se viene applicato sia un filtro evento che un filtro aula i due filtri saranno legati da una condizione di tipo AND.

Filtro AULA e EVENTO

Creare un nuovo filtro per AULA

Per creare un nuovo filtro è necessario accedere alla funzione "Filtri", cliccare sul bottone "+" e seguire questi passaggi:

  • Assegnare un nome "parlante" al filtro in quanto sarà questo il campo mostrato nel menu orizzontale di UP.
  • Come tipo filtro scegliere AULA
  • Inserire le condizioni tenendo conto che: condizioni stesso tipo sono in OR (l'edificio A oppure l'edificio B),condizioni di tipo diverso sono AND (l'edificio A e capienza maggiore o uguale a 18 e con l'accesso per disabili).
    Le condizioni disponibili sono:
    • codice,
    • descrizione,
    • edificio,
    • capienza (maggiore uguale o minore uguale),
    • servizi (proiettore, accessibilità, internet, ...).
  • Stabilire se il filtro è pubblico (ossia condiviso) oppure privato (visibile solo a chi lo crea). 

Man mano che si crea il filtro UP mostra nella parte bassa dello schermo l'anteprima dei risultati delle condizioni inserite. 

Nuovo filtro

Una volta raggiunto il giusto risultato è necessario cliccare su SALVA per salvare il filtro e trovarlo nel menu orizzontale.

Nuovo filtro

Creare un nuovo filtro per EVENTO

Per creare un nuovo filtro è necessario accedere alla funzione "Filtri", cliccare sul bottone "+" e seguire questi passaggi:

  • Assegnare un nome "parlante" al filtro in quanto sarà questo il campo mostrato nel menu orizzontale di UP.
  • Come tipo filtro scegliere EVENTO
  • Inserire le condizioni tenendo conto che: condizioni stesso tipo sono in OR (anno di corso 1 oppure anno di corso 2),condizioni di tipo diverso sono AND (anno di corso 1 e codice corso F02). 
    Le condizioni disponibili sono:
    • parola chiave,
    • tipo evento,
    • tipo attività,
    • anno di corso,
    • codice,
    • nome,
    • calendario,
    • partizione,
    • unità organizzativa,
    • corso di studi,
    • percorso,
    • responsabili,
    • monte ore raggiunto (si/no).
  • Stabilire se il filtro è pubblico (ossia condiviso) oppure privato (visibile solo a chi lo crea). 

Man mano che si crea il filtro UP mostra nella parte bassa dello schermo l'anteprima dei risultati delle condizioni inserite. 

Nuovo filtro eventi

Una volta raggiunto il giusto risultato è necessario cliccare su SALVA per salvare il filtro e trovarlo nel menu orizzontale.

Menu orizzontale filtro evento

Configurare UP

University Planner consente ad ogni utente di poter personalizzare alcuni aspetti dell'applicativo al fine di poter lavorare meglio. Alcune personalizzazioni sono gestiste a livello di ateneo, altre invece sono a discrezione del singolo utente.
Per visualizzare le configurazioni applicate da UP basta cliccare sul proprio nome utente (menu orizzontale, in alto a destra). Si apre un piccolo menu dal quale è possibile:

  • verificare ed aggiornare i propri dati personali,
  • verificare e modificare la configurazione personale di UP (visibile a tutti), 
  • verificare e modificale la configurazione generale di UP (visibile solo ai supervisori),
  • scegliere la lingua dell'interfaccia (IT/EN)
  • disconnersi dal sistema.

I miei dati

Da questa funzionalità è possibile intervenire su:

  • Nome.
  • Cognome.
  • Email.
  • Matricola.
  • Codice Fiscale.

Non è invece possibile modificare il proprio nome utente.
Se l'autenticazione viene gestita internamente da UP è possibile anche modificare le credenziali di accesso cliccando sulla sezione "Cambio password".

Configurazione personale

Da questa sezione è possibile impostare alcune preferenze relativamente all'uso di UP quali:

  • Numero di pagine mostrate nell'indice tra i simboli "<" e ">".
  • Numero di righe mostrate per ogni pagina.
  • Numero di righe gestito per ogni esportazione.
  • Suddivisione oraria del calendario (ossia come deve essere frazionata un ora: 15/20/30 minuti).
  • Ora di inizio e fine calendario (es. dalle 8:00 alle 19:00).
  • Come visualizzare gli eventi nell'area di pianificazione (visualizzazione a card o visualizzazione tabulare).
  • Se visualizzare o meno nel calendario il sabato e la domenica.

Cliccando su "Ripristina configurazione generale" le preferenze saranno impostate come previsto dal supervisore.

Configurazione generale (solo per supervisori)

Da questa sezione è possibile impostare alcune preferenze relativamente all'uso di UP quali:

  • Numero di pagine mostrate nell'indice tra i simboli "<" e ">".
  • Numero di righe mostrate per ogni pagina.
  • Numero di righe gestito per ogni esportazione.
  • Numero massimo di impegni visualizzabili nel calendario (se gli eventi sono più numerosi appare una icona di alert nel menu orizzontale) 
  • Suddivisione oraria del calendario (ossia come deve essere frazionata un ora: 15/20/30 minuti).
  • Ora di inizio e fine calendario (es. dalle 8:00 alle 19:00).
  • Come visualizzare gli eventi nell'area di pianificazione (visualizzazione a card o visualizzazione tabulare).
  • Quali servizi mostrare nel template di creazione di una nuova aula (accesso disabili, lavagna, proiettore, ...).
  • Se visualizzare o meno nel calendario il sabato e la domenica.

Cliccando su "Ripristina configurazione di default" le preferenze saranno impostate come previsto al momento del rilascio di UP.

Lingua

Attualmente l'interfaccia di UP è utilizzabile sia in italiano che in inglese.