Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Introduzione

A partire dalla versione 17.10.00.01 è stata introdotta la nuova interfaccia di gestione della stringa autori. Questa ha lo scopo di facilitare l'attività di riconoscimento degli autori sui prodotti, in presenza di stringhe autori più complesse.

L'interfaccia

La nuova interfaccia è presente in fase di submission e si presenta come un unico campo nel quale inserire la stringa autori del prodotto.

Questa form rappresenta il punto di partenza della nuova gestione della stringa autori. Il funzionamento è semplice: si inserisce la stringa autori (digitando ciascun nome o attraverso copia-incolla) e si clicca su Elabora stringa autori per attivare il processo di riconoscimento degli autori.


Opzioni

Cliccando il tasto mostra opzioni è possibile specificare il modo in cui l’algoritmo di individuazione degli autori dovrà operare.

 

Le opzioni hanno il seguente significato:

  • stile: indica il formato citazionale da utilizzare per il riconoscimento degli autori. È possibile scegliere MLA (per maggiori informazioni visitare http://www.bibme.org/citation-guide/mla/), APA (per maggiori informazioni visitare http://www.bibme.org/citation-guide/apa/), oppure auto riconoscimento (in questo caso la determinazione degli autori avviene attraverso il metodo base dell’algoritmo di IRIS). Questa opzione è da utilizzare nel caso si valorizzi la stringa autori con un "copia-incolla" da una citazione in formato MLA o APA. Selezionando la voce opportuna, il sistema sarà in grado di interpretare con maggiore precisione la stringa autori.
  • Separatore persone: è un campo di testo in cui occorre specificare il carattere che l’algoritmo di determinazione degli autori deve utilizzare come separatore. Solitamente viene utilizzato il carattere virgola (,) o il punto e virgola (;). E' possibile utilizzare altri caratteri, come ad esempio la stringa "and".

NOTA

Se si indicano solo dei cognomi separati da punto e virgola ( ; ), è corretto che il sistema interpreti coppie di cognomi come "cognome, nome". Per ottenere la giusta separazione occorre andare nelle impostazioni avanzate e indicare come carattere separatore il punto e virgola ( ; ) (e non "auto"). In questo modo il sistema non effettuerà questa inferenza.

NOTA

E' possibile inibire la visualizzazione delle opzioni. Per farlo è necessario fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal.

Elaborazione degli autori

Una volta inserita la stringa autori nella form, cliccando su Elabora stringa autori si fa partire il processo di riconoscimento degli autori vero e proprio.



Nell'esempio che utilizzeremo in questa guida è stata inserita come stringa autori "E. Verdi; M. Rossi; I. Bianchi". Elisa Verdi non afferisce all'ateneo, Mario Rossi afferisce all'ateneo, Irene Bianchi afferisce all'Ateneo, ma può essere confusa con Ivana Angela Bianchi, anche essa afferente all'ateneo.

I colori

Per facilitare l'utilizzo dello strumento, l'algoritmo presenta i risultati trovati diversificandoli per colore. I colori hanno il seguente significato:

  • Verde: autore interno riconosciuto
  • Grigio: autore esterno (non è stata trovata alcuna corrispondenza all'interno dell'Ateneo)
  • Arancione: l'autore è stato riconosciuto, ma deve essere disambiguato
  • Grigio scuro: l'autore è stato disconosciuto.

Filtri

Dopo che l'elaborazione della stringa autori è avvenuta, vengono mostrati i risultati ottenuti sotto forma tabellare. Sopra la tabella compare una form che permette di filtrare i risultati.



Di seguito è spiegato il significato di ciascun filtro.

  • Cerca: è una form di ricerca testo libero che permette di cercare un autore digitando il nome o parte di esso. Ad esempio digitando "ros" nei risultati sarà visualizzato solo Mario Rossi.

  • Filtra anche sulla stringa autori: è un opzione che permette di visualizzare i risultati anche all'interno della stessa stringa autori. Ad esempio digitando "ros" nella stringa autori comparirà solo "M. Rossi".

  • Item per pagina: rappresenta il numero massimo di risultati per pagina che si vogliono visualizzare nella tabella sottostante.
  • Mostra tutti gli autori: vengono mostrati tutti gli autori trovati all'interno della stringa autori, indipendentemente dalla loro posizione.
  • Mostra Autori interni: vengono mostrati solo gli autori afferenti all'Ateneo riconosciuti nella stringa autori.
  • Mostra autori esterni: vengono mostrati solo gli autori che non afferiscono all'Ateneo riconosciuti nella stringa autori.
  • Mostra autori multipli: vengono mostrati solo gli autori con corrispondenze multiple riconosciuti nella stringa autori.

Numero massimo di riconoscimenti

Al fine di salvaguardare le performance del sistema, il limite massimo di autori riconoscibili è impostato a 500. Per stringhe che contengono più di 500 autori viene disattivato in automatico il tentativo di riconoscimento. Compare un popup che indica all'utente di selezionare gli interni manualmente.



E' possibile aumentare o diminuire il numero limite di riconoscimenti. Per farlo è necessario fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal. 

NOTA

Aumentando il limite di autori riconoscibili le prestazioni dell'algoritmo di riconoscimento possono diminuire allungando i tempi di elaborazione.

Tabella dei risultati

I risultati trovati dall'algoritmo di riconoscimento degli autori vengono presentati in forma tabellare. Di seguito viene spiegato il significato di ciascuna colonna:

  • Posizione: indica la posizione dell'autore all'interno della stringa autori
  • Autore: nominativo dell'autore
  • Afferenza: indica l'afferenza dell'autore. Se valorizzati in anagrafica, sono mostrati i seguenti dati: Qualifica, Afferenza, SSD, Settore concorsuale, Matricola, Facoltà, Email.
  • Attributo di responsabilità: possibilità di indicare che l'autore è un Corresponding Author, cioè l'autore interno che segue le relazioni con l'editore.
  • Tipo: indica la tipologia di contributo che l'autore ha dato al prodotto secondo la classificazione CRedit. Ulteriori dettagli riguardo la classificazione CRedit sono disponibili al seguente indirizzo https://casrai.org/credit/. Il dettaglio di ciascun ruolo è disponibile alla seguente pagina https://casrai.org/term/contributor-roles/.
  • Percentuale: indica la percentuale di contribuzione dell'autore al prodotto
  • Posizione autore: indica la rilevanza che si vuole dare all'autore, a seconda del tipo di pubblicazione di cui è autore interno. I possibili valori sono i seguenti: Primo, Co-primo, Secondo, Penultimo, Ultimo, Co-ultimo
  • Disconosci: se attivo permette di disconoscere un autore dal prodotto.

 

NOTA

Per quanto riguarda il campo posizione autore, possono essere impostati due (o più) "co-primi", ma non un primo e uno (o più) co-primi. Inoltre è possibile scegliere quali valori visualizzare. Per farlo è necessario fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal. La posizione dell'autore è svincolata dall'ordine di inserimento dell'autore all'interno della stringa autori.

NOTA

Le colonne Percentuale e Posizione autore di default non sono visualizzate. Per attivarle è necessario fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal. 

NOTA

All'interno della colonna Afferenza è possibile visualizzare la Facoltà. Per attivare la visualizzazione è necessario fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal 

NOTA

È possibile fare in modo che per gli autori riconosciuti all'interno della colonna Afferenza sia mostrata la data dell'ultimo rapporto di lavoro. Per attivare questa configurazione è necessario fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal.  


Modifica valori colonna Tipo

È possibile cambiare il valore visualizzato di ciascun elemento della tendina. Per farlo occorre utilizzare l'interfaccia di gestione delle etichette. Ulteriori dettagli sono presenti nella seguente guida Gestione etichette. Vi ricordiamo che deve essere cambiato solo il testo, non il significato (altrimenti non sarà possibile elaborare statistiche).

Di seguito è mostrato l'elenco delle chiavi da utilizzare per ciascuna voce:

Voce elenco
Chiave
Non specificatolabel.widgetContributor.further1.-1
Membro del Collaboration Grouplabel.widgetContributor.further1.1
Conceptualizationlabel.widgetContributor.further1.2
Methodologylabel.widgetContributor.further1.3
Softwarelabel.widgetContributor.further1.4
Validationlabel.widgetContributor.further1.5
Formal Analysislabel.widgetContributor.further1.6
Investigationlabel.widgetContributor.further1.7
Resourceslabel.widgetContributor.further1.8
Data Curationlabel.widgetContributor.further1.9
Writing – Original Draft Preparationlabel.widgetContributor.further1.10
Writing – Review & Editinglabel.widgetContributor.further1.11
Visualizationlabel.widgetContributor.further1.12
Supervisionlabel.widgetContributor.further1.13
Project Administrationlabel.widgetContributor.further1.14
Funding Acquisitionlabel.widgetContributor.further1.15

È possibile inoltre inibire la visualizzazione di alcune voci del menu a tendina. Per farlo è necessario fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal.

Modifica calcolo Percentuale

E' possibile modificare il comportamento dell'algoritmo che calcola la percentuale per permettere di:

  • inserire una percentuale totale di share minore di 100;
  • calcolare la percentuale sul numero di autori totali (compresi quelli esterni);


NOTA

Nel caso in cui si sia scelto di permettere l'inserimento di percentuale una percentuale minore o uguale a 100 la somma deve essere
- 100 nel caso in cui gli autori siano solo interni 
- minore di 100 nel caso in cui sia presente almeno 1 autore esterno


Questi funzionamenti sono attivabili facendo una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal.

Azioni

A seguito dell'elaborazione della stringa autori è possibile agire sui risultati ottenuti.

NOTA

Di default il sistema controlla che la pubblicazione che si sta censendo abbia almeno un autore riconosciuto, altrimenti inibisce il passaggio allo step successivo. E' comunque possibile fare in modo che questo controllo sia bypassato. Per attivare questa modalità è necessario fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal. 

NOTA

Dalla versione 18.01.00.00 è possibile specificare un insieme di collection su cui la presenza di almeno un autore interno non è necessaria. Per attivare questa funzionalità occorre fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal indicando gli handle delle collection sui cui non è necessaria la presenza di un autore interno.

Disconosci

Se ci si trova in presenza di un autore riconosciuto dal sistema, ma che si ritiene non autore del prodotto, è possibile disconoscerlo. Per farlo si può cliccare sul pulsante fatto a forma di cestino che compare nella tabella dei risultati. Oppure è possibile cliccare sul nominativo all'interno della stringa autori e selezionare la voce "Esterno" (nella tendina che compare).



L'autore disconosciuto comparirà nella stringa autori con il colore grigio scuro.

Disconosci tutti

In presenza di più autori interni riconosciuti è possibile disconoscerli tutti, per poi procedere con un riconoscimento "manuale". Per farlo occorre utilizzare il pulsante fatto a forma di cestino posto nell'intestazione della tabella dei risultati.


Disambiguare

In presenza di autori multipli, subito dopo l'elaborazione il sistema mostra una finestra di dialogo che avverte della presenza di autori da disambiguare.



Come visto precedentemente, gli autori da disambiguare sono marcati con il colore arancione. Per attribuire il nominativo corretto all'autore occorre cliccare sul nominativo all'interno della stringa autori e selezionare la voce corretta dalla tendina che comparirà.


È possibile eseguire questa azione anche cliccando sul nominativo presente all'interno della tabella dei risultati, senza rilanciare la elaborazione della stringa.

Al fine di facilitare le operazioni di disambiguazione degli autori interni è possibile fare in modo che sia mostrato il codice fiscale all'interno del box che riporta la lista degli autori da disambiguare.


Per attivare questa configurazione è necessario fare una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso Customer Portal.

Modifica stringa autori

Se lo si ritiene opportuno, è possibile modificare la stringa autori per effettuare correzioni o modifiche. Per farlo occorre cliccare sul tasto Modifica stringa autori e la form sarà di nuovo attiva.


NOTA

Modificando la stringa autori e poi rilanciando l'elaborazione della stringa autori qualsiasi operazione fatta sugli autori precedentemente (riconoscimento, disconoscimento, etc) verrà persa. 

NOTA

Ogni volta che viene modificata la stringa è necessario richiedere la sua elaborazione perchè il sistema proceda al nuovo calcolo degli autori.



Al termine delle modifiche, cliccando nuovamente su Elabora stringa autori, verranno mostrati i nuovi risultati ottenuti a partire dalle modifiche effettuate.

Autori non disambiguati

Se in fase di submission ci si trova in presenza di un autore con corrispondenze multiple che non viene disambiguato, concludendo il censimento del prodotto l'autore sarà trattato come esterno.


 È possibile effettuare la disambiguazione in un secondo momento, riaprendo il prodotto in modifica. In questo caso l'autore viene presentato all'interno della stringa autori come un esterno.


Cliccando su Modifica stringa autori e quindi su Elabora stringa autori, saranno nuovamente riscontrate le corrispondenze multiple e sarà nuovamente possibile disambiguare.

Visualizzazione all'interno della scheda prodotto

A seguito dell'introduzione della nuova gestione della stringa autori è stata rivista la visualizzazione delgi autori all'interno della scheda del prodotto.

Rispetto alla versione precedente, in cui gli autori interni ed esterni venivano distinti in campi differenti, ora tutti gli autori sono visualizzati in un unico campo.

Inoltre le opzioni aggiuntive scelte in fase di submission vengono riportate nella scheda del prodotto





All'apertura della scheda, vengono mostrati solo gli autori interni. Questi sono caratterizzati dal colore blu e un'icona a fianco. Cliccando sul nominativo si accede alla scheda che mostra l'elenco delle sue pubblicazioni. Per visualizzare tutti gli autori del prodotto, e quindi anche gli esterni, occorre cliccare sul bottone "mostra contributor esterni".



Per nascondere gli autori esterni e tornare alla visualizzazione dei soli interni, occorre cliccare sul bottone "nascondi contributor esterni". Lo stesso comportamento viene adottato anche nella scheda completa. In essa viene mostrata anche la stringa autori e il numero complessivo di autori.

Modifica del formato di visualizzazione

Questa sezione è dedicata solo agli amministratori di Archivio.

All'interno della scheda del prodotto la stringa autori viene formattata seguendo i seguenti standard:

  • nel campo personale, gli autori interni sono mostrati nella forma "COGNOME, Nome";
  • il campo autori presenta la seguente forma "Cognome1,N1.; Cognome2, N2."


E' possibile fare in modo che il formato di visualizzazione della stringa autori sia lo stesso di quello inserito in fase di submission.

Per farlo occorre accedere in visione completa e portarsi in Configurazione, Prodotti, Layout scheda. Attraverso la form successiva scegliere la tipologia di prodotto e la tipologia di visualizzazione che si vuole modificare. Quindi, impostare i seguenti valori:

  • metadato authority.people con tipologia valorizzata author_role_not_formatted: all'interno del campo personale gli autori interni sono formattati allostesso modo del testo inserito nella stringa autori in fase di submission;
  • metadato description.allpeople con tipologia valorizzata allauthors_concatenated: il campo autori viene formattato allo stesso modo del testo inserito nella stringa autori in fase di submission;

Al termine delle modifiche è necessario cliccare sul borrone Salva posto in fondo alla pagina.


Campo autori - modifica al formato di rappresentazione degli autori

Al fine di garantire una maggiore flessibilità agli Atenei sulla gestione dei nominativi all’interno della stringa autori, sono state introdotte le seguenti possibilità:

  • Nessuna formattazione: I nominativi hanno la stessa forma e sintassi di quella inserita in fase di submission.
  • Formattazione diretta: I nominativi hanno la forma N1. COGNOME1, N2. COGNOME2
  • Formattazione inversa: i nominativi hanno la forma COGNOME1, NOME1; COGNOME2, NOME2

Scegliendo la formattazione diretta o la inversa (ma non l’originale vista sopra) è possibile applicare una delle seguenti opzioni:

  • trasformare cognome e nome sostituendo tutti i caratteri accentati con i relativi caratteri utf-8 normalizzati (ad esempio, “ö” diventa “o\u0308”)
  • abbreviare il nome riducendolo alla sola iniziale (ad esempio il nome “Roberto Andrea” diventa “RA”)

Nel caso si decida di abbreviare il nome alla sola iniziale, è possibile:

    • aggiungere un punto (carattere “.”) in fondo al nome abbreviato (“RA” diventa “RA.”)
    • utilizzare solo la prima parte del nome (ad esempio “Roberto Andrea” diventa “R”)

Queste configurazioni sono attivabili facendo una richiesta all'Help Desk di IRIS attraverso il sistema di ticketing customerportal.

NOTA

Per permettere di visualizzare la stringa autori allo stesso modo di come è stata inserita in fase di submission, è stato introdotto il metadato dc.description.allpeopleoriginal. Applicando questa configurazione questo metadato verrà sosotituito a dc.description.allperole e di conseguenza la formattazione "originale" della stringa autori sarà utilizzata in tutto l'archivio, anche nel modulo di reportistica.


Numero degli autori

Come stabilito dal focus group di IRIS, il numero degli autori (corrispondente al metadato dc.description.numberofauthors) non è più un campo editabile dall'utente. Questo campo è un numero calcolato dal sistema. Rappresenta il numero complessivo di tutti gli autori, sia quelli interni che quelli esterni all'Ateneo. Il campo è stato tolto dalla fase di submission.


Meccanismo di interpretazione dei dati di carriera 


La funzionalità di riconoscimento autori si basa sul concetto di "ultime posizioni" (last position), INDIPENDENTEMENTE dal fatto che queste posizioni siano o meno attive.
L'estrazione di queste posizioni viene fatta PER OGNI ruolo disponibile.
Nel caso in cui esistano più posizioni contemporanee allora viene data precedenza alla posizione con RUOLO PRIORITARIO

A scopo esemplificativo riportiamo degli esempi di due potenziali persone e viene dettagliata la ricostruzione delle afferenze presentate in fase di "Riconoscimento autori".

SCENARIO 1


INIZIO

FINE

DIPARTIMENTO

RUOLO

01/11/201601/11/2019Dipartimento di FisicaDottorandi
15/10/201820/12/2018Dipartimento di Ingegneria navaleCollaboratori

Entrambi i rapporti risulteranno tra le ultime posizioni perché sono relativi a ruoli diversi (Dottorandi e Collaboratori)
I ruolo Collaboratori (tipicamente docenti a contratto) ha priorità maggiore rispetto al ruolo Dottorandi e quindi, nel caso in cui questa persona venga inserita tra gli autori di una pubblicazione, verrà proposto come dipartimento di afferenza il Dipartimento di Ingegneria navale anche se questo dipartimento è relativo ad una afferenza cessata prima.

SCENARIO 2


INIZIO

FINE

DIPARTIMENTO

CENTRO RICERCA

RUOLO

01/11/201701/11/2020
Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento da Agenti FisiciDottorandi
08/05/201712/05/2017DIPARTIMENTO DI FISICA E GEOLOGIA
Personale esterno ed autonomi

Entrambi i rapporti risulteranno tra le ultime posizioni perché sono relativi a ruoli diversi (Dottorandi e Personale esterno ed autonomi)
I ruolo Personale esterno ed autonomi ha priorità INFERIORE rispetto al ruolo Dottorandi MA il rapporto con ruolo Dottorandi NON PREVEDE l'afferenza dipartimentale.
Nel caso in cui questa persona venga inserita tra gli autori di una pubblicazione, verrà proposto come dipartimento di afferenza il DIPARTIMENTO DI FISICA E GEOLOGIA anche se questo dipartimento è relativo ad un ruolo con priorità inferiore.
Se per il ruolo Dottorandi fosse prevista l'afferenza dipartimentale allora verrebbe visualizzato questo dipartimento visto che il ruolo Dottorandi è prioritario rispetto a Personale esterno ed autonomi.
Eventualmente si potrebbe pensare di modificare la configurazione per risalire la gerarchia delle unità organizzative, nel caso in cui il centro afferisca gerarchicamente ad un dipartimento. Se si tratta di un centro con autonomia contabile o interdipartimentale non è possibile effettuare questo tipo di inferenza.

DETTAGLIO TECNICO
Vengono estratti gli "ultimi rapporti" per ogni ruolo dai soli contesti "research" e "support" (ricerca e di supporto (PTA)).
Vengono quindi esclusi i contesti "function" (nomine a funzione).

Un rapporto che finisce dopo rispetto ad un altro NON ha peso maggiore.
Ad esempio se ho un rapporto come docente iniziato il 01/03/2020 con fine al 30/06/2020 e un rapporto come collaboratore iniziato il 01/01/2020 con fine al 31/12/2020 e oggi è il 09/03/2020 allora entrambi i rapporti risulteranno tra gli ultimi rapporti di lavoro e verrà recuperato come prioritario il rapporto come docente anche se è iniziato dopo e finisce prima di quello come collaboratore.

Nel caso in cui ci fossero rapporti di lavoro contemporanei (sovrapposizione anche parziale degli intervalli) su STESSO RUOLO allora verrà estratta l'informazione di afferenza da uno dei rapporti in quanto non è possibile stabilire quale sia il rapporto prioritario.
Non c'è garanzia dell'ordinamento.
Questa situazione dovrebbe comunque essere degenere e prevista solo per circoscritte tipologie di ruoli (docenti a contratto con incarichi multipli di insegnamento).

Ogni tipologia di afferenza viene estratta dal rapporto prioritario senza nessun vincolo rispetto alle altre informazioni di afferenza.
Chiariamo con un esempio.
Consideriamo queste ultime afferenze relative ad una persona fittizia.


RUOLO

DIPARTIMENTO

DOCENTEDIPARTIMENTO MATEMATICA
ASSEGNISTADIPARTIMENTO FISICA

RUOLO

SSD

ASSEGNISTAFIS/01

Nel caso in cui questa persona venga inserita tra gli autori di una pubblicazione, questa persona risulterà inquadrata con ruolo Docente sul Dipartimento di matematica e SSD FIS/01 perché NON è presente il SSD per il docente (caso degenere).
Quindi viene visualizzata il dipartimento estratto dalla posizione come Docente e SSD dalla posizione come Assegnista.


  • No labels