Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Introduzione

Nella seguente guida viene illustrato come gestire le etichette all'interno dell'Archivio. La modifica dei testi delle etichette consente di personalizzare l'Archivio e di aprirlo all'internazionalizzazione.

Il tool di gestione delle etichette è disponibile solo agli amministratori dell'Archivio che operano in Visione Completa. Per accedervi occorre portarsi in Configurazione → Gestione etichette.

Il tool si compone di varie voci. Di seguito viene spiegato lo scopo di ciascun elemento.

  • Cerca Etichette Custom: permette di accedere alla form di ricerca e gestione delle Etichette Custom;
  • Cerca Etichette Default: permette di accedere alla form di ricerca e modifica delle Etichette Default;
  • Ricarica Etichette: permette di rendere effettive le modifiche fatte alle etichette;
  • Inizia visione amministrativa: consente di visualizzare le chiavi delle etichette (al posto del loro valore) all'interno di tutte le pagine dell'Archivio;
  • Termina visione amministrativa: consente di terminare la visione Amministrativa, tornando a visualizzare i valori delle etichette all'interno delle pagine dell'Archivio;
  • Importa: consente di importare tutte le etichette presenti in Archivio;
  • Esporta: consente di esportare le etichette;
  • Verifica Etichette: consente di accedere a un tool che mostra le etichette che sono state modificate dall'utente e il cui valore di default successivamente è stato modificato da CINECA.


Forma delle etichette

Le etichette in IRIS sono formate da una chiave e da un insiem di valori associati ad essa.

La chiave è univoca e serve ad identificare l'etichetta. I valori possono essere i seguenti:

  • [it] Valore di Default: valore di default in italiano;
  • [it] Valore Custom: valore modificato in italiano (se vuoto vuol dire che l'etichetta non ha ancora subito modifiche);
  • [en] Valore di Default: valore di default in inglese;
  • [en] Valore Custom: valore modificato in inglese (se vuoto vuol dire che l'etichetta non ha ancora subito modifiche).

Ad esempio la voce del menu Desktop Prodotti è associata all'etichetta menu.module.dspace.mydspace.menu.label.

Questa etichetta ha i seguenti valori di default:

  • [it] Valore di Default: Desktop prodotti
  • [en] Valore di Default: My DSpace

Nel caso si volesse modificare questa etichetta occorre richiamare la chiave menu.module.dspace.mydspace.menu.label.

Classificazione delle etichette

Le etichette presenti in Archivio sono suddivise in due categorie:

  • Etichette di Default
  • Etichette Custom


Le etichette di default sono quelle native di IRIS, cioè che non hanno subito alcuna modifica.

Quando una etichetta di default viene modificata, viene creata l'etichetta custom corrispondente che ha la stessa chiave di quella di default, ma con il valore differente deciso dall'amministratore di ateneo.

Gestione etichette Default

Per modificare un'etichetta già esistente in Archivio occorre selezionare la voce Cerca Etichette Default. Attraverso la form successiva è possibile cercare l'etichetta desiderata. Questa sezione si compone di una form di ricerca e una tabella che mostra i risultati ottenuti. Al primo accesso sono mostrate tutte le etichette presenti in Archivio. Una volta individuata si può procedere alla modifica del valore visualizzato. Come visto precedentemente, la modifica di un'etichetta di default consiste nella creazione della corrispondente etichetta custom (stessa chiave, ma valore differente).



I filtri

Di seguito l'elenco dei filtri che compongono la form di ricerca e il loro significato:

  • Chiave: permette di cercare le etichette a partire dalla loro chiave;
  • Valore: permette di cercare le etichette a partire dal loro valore.

Tabella dei risultati

I risultati sono presentati in forma tabellare. Le colonne hanno il seguente significato:

  • Chiave: rappresenta la chiave dell'etichetta;
  • Valore: mostra i valori possibili dell'etichetta. I valori possibili sono i seguenti:

[it] Valore di Default: valore di default in italiano;

[it] Valore Custom: valore modificato in italiano (se vuoto vuol dire che l'etichetta non ha ancora subito modifiche);

[en] Valore di Default: valore di default in inglese;

[en] Valore Custom: valore modificato in inglese (se vuoto vuol dire che l'etichetta non ha ancora subito modifiche)

  • Operazioni permette di modificare l'etichetta attraverso il tasto Crea Etichetta Custom.

Modifica Etichetta

Se si vuole modificare il valore di un'etichetta di default occorre cliccare sul tasto Crea Etichetta Custom.

Successivamente compare la form per la creazione dell'etichetta Custom.

La form si compone di un campo in cui inserire il valore Italiano da sovrascrivere, il valore in inglese da sovrascrivere e il riepilogo del valore di default in italiano e inglese.

La modifica di un'etichetta di default consiste nella creazione di un'etichetta custom il cui valore sarà sostituito a quello dell'etichetta di default. Cancellando l'etichetta custom viene ripristinato il valore dell'etichetta di default.



Per modificare l'etichetta di default occorre inserire il nuovo valore all'interno dei rispettivi campi e quindi cliccare sul pulsante Salva posto in fondo alla pagina.

Ad esempio, se si vuole fare in modo che il titolo del desktop prodotti sia modificato da "Desktop prodotti" a "Il mio Desktop prodotti" per la lingua italiana, occorre scrivere "Il mio Desktop prodotti" all'interno del campo Valore quindi cliccare su Salva.

Per rendere effettiva la modifica occorre cliccare sul bottone Ricariche Etichette posto nel menu.



Gestione etichette Custom

La gestione delle etichette custom avviene attraverso il tool raggiungibile cliccando sul tasto Cerca Etichette Custom posto all'interno del menu.

Attraverso questa sezione è possibile gestire le etichette custom ovvero quelle etichette che sono state create per modificare il valore delle corrispondenti etichette di default.

Questa sezione si compone di una form di ricerca e da una tabella che mostra i risultati ottenuti.

Al primo accesso sono mostrate tutte le etichette presenti in Archivio.

I filtri

Di seguito l'elenco dei filtri che compongono la form di ricerca e il loro significato:

  • Chiave: permette di cercare le etichette a partire dalla loro chiave;
  • Valore: permette di cercare le etichette a partire dal loro valore.

Tabella dei risultati

I risultati sono presentati in forma tabellare.

Le colonne hanno il seguente significato:

  • Chiave: rappresenta la chiave dell'etichetta;
  • Valore: mostra i valori possibili dell'etichetta. I valori possibili sono i seguenti:

    [it] Valore di Default: valore di default in italiano;

    [it] Valore Custom: valore modificato in italiano (se vuoto vuol dire che l'etichetta non ha ancora subito modifiche);

    [en] Valore di Default: valore di default in inglese;

    [en] Valore Custom: valore modificato in inglese (se vuoto vuol dire che l'etichetta non ha ancora subito modifiche)

  • Operazioni permette di scegliere tra le seguenti operazioni
  1. Modificare: permette di accedere alla form di modifica dell'etichetta.
  2. Elimina: permette di eliminare l'etichetta custom. In questo caso verrà ripristinata la visualizzazione del valore di default dell'etichetta.
  3. Dettaglio: permette di visualizzare tutti i valori dell'etichetta per esteso.

Creazione nuova etichetta

Nel caso si debba aggiungere una nuova etichetta è possibile utilizzare il bottone Nuova Etichetta visibile agli Amministratori che operano in Visione Completa all'interno della tool di gestione delle etichette di default.



Cliccando sul pulsante Nuova Etichetta si accede alla form di creazione di una nuova etichetta. La form è la stessa che viene utilizzata per la modifica di un'etichetta, dettagliata in questo paragrafo Modifica Etichetta.


Visione amministrativa

La visione amministrativa è uno strumento che consente di visualizzare le chiavi delle etichette presenti in Archivio. Questa modalità è utile per capire le chiavi delle etichette che si vorrebbero modificare.

Come gli altri componenti del tool di gestione delle etichette, anche la visione amministrativa è disponibile solo agli amministratori dell'Archivio che operano in Visione Completa.

Inizia visione amministrativa

Per iniziare la visione amministrativa occorre portarsi nel menu e quindi scegliere la voce Gestione etichette →  Inizia visione amministrativa.

In questo modo viene ricaricata la pagina che si stava consultando, ma verrà visualizzata la chiave delle etichette e non il loro valore.

Nell'esempio sottostante viene visualizzato il desktop prodotti in visione amministrativa.



Quando viene avviata la visione amministrativa, viene visualizzato il alto a destra un messaggio che permette di terminare la visione amministrativa.

Il messaggio scompare se si esegue una qualsiasi azione all'interno della pagina.

Termina visione amministrativa

Per terminare la visione amministrativa è possibile ricaricare la pagina che si sta consultando (premendo il tasto f5) e quindi cliccare sul bottone Termina che compare all'interno del messaggio in alto a destra che segnala che la visione amministrativa è stata attivata.



In alternativa è possibile portarsi all'interno del menu e selezionare la voce, gestione etichette, Termina visione amministrativa, che corrisponde alla chiave menu.module.ma.i18n.administrativeStop.menu.label.

Esporta Etichette

Attraverso questa funzione è possibile esportare l'elenco delle etichette dell'Archivio. Accedendo a questo tool compare una form che consente di effettuare diversi tipo di export.

Il significato degli elementi che compongono la form è il seguente:



  • Tipo esportazione: è un radio button che consente di scegliere di esportare solo le etichette custom, solo le etichette default oppure entrambe (Completa);
  • Lingua: è un menu a tendina che permette di scegliere di esportare le etichette in italiano o in inglese;
  • Caratteri: è un menu a tendina che consente di selezionare l'insieme di caratteri in cui esportare le etichette. Il valore di default è UTF-8.

Cliccando su Download viene generato l'elenco delle etichette desiderato sotto forma di file di testo (.txt).

Importa Etichette

Attraverso questa funzione è possibile eseguire l'importazione massiva di etichette all'interno dell'Archivio, consentendo all'amministratore la modifica di più etichette con un un'unica azione.

Questa funzionalità è particolarmente utile qualora si vogliano valorizzare le etichette con tag html o script.



Il tool è composto da una form di upload che consente di indicare il tipo di import che si sta facendo. Il significato degli elementi che compongono la form è il seguente:

  • Lingua: consente di indicare la lingua delle etichette che si stanno importando;
  • Codifica caratteri: consente di indicare la codifica dei caratteri delle etichette che si stanno importando. Di default è selezionato il valore Rilevamento automatico che permette di rilevare automaticamente la codifica dei caratteri del file che si sta importando;
  • Sovrascrivi esistenti: è un radio button i cui valori sono sì e no. Scegliendo 'sì' vengono sovrascritte le etichette con i nuovi valori presenti nel file; scegliendo 'no' vengono aggiornate solo le etichette rilevate dal sistema come differenti.
  • File: consente di aprire la finestra per caricare il file.

Verifica Etichette

In questa sezione vengono visualizzate le etichette che sono state modificate dall'utente e il cui valore di default è stato successivamente sovrascritto da Cineca.

Ad esempio, prendiamo in considerazione l'etichetta jsp.mydspace il cui valore di default è "Desktop Prodotti": se creiamo un'etichetta custom con la funzione Gestione Pubblicazioni e successivamente il valore di default viene sovrascritto da Cineca con "Il mio Desktop Prodotti", allora l'etichetta verrà visualizzata in questa sezione.



La pagina si presenta come una tabella le cui colonne hanno il seguente significato:

  • ID: rappresenta l'identificativo interno dell'etichetta;
  • Chiave: rappresenta la chiave dell'etichetta;
  • Valore: mostra i valori possibili dell'etichetta. I valori possibili sono i seguenti:

    [it] Valore di Default: valore di default in italiano;

    [it] Valore Custom: valore modificato in italiano (se vuoto vuol dire che l'etichetta non ha ancora subito modifiche);

    [en] Valore di Default: valore di default in inglese;

    [en] Valore Custom: valore modificato in inglese (se vuoto vuol dire che l'etichetta non ha ancora subito modifiche)

  • Operazioni: in questa colonna sono presenti tre pulsanti che consentono di eseguire le seguenti azioni:
    1. Modifica: permette di accede alla form di modifica dell'etichetta (vedi sopra). Salvando le modifiche il valore inserito verrà assegnato all'etichetta.
    2. Conferma valore in uso: consente di assegnare all'etichetta il valore in uso e di eliminare il valore di default sovrascritto da Cineca;
    3. Elimina etichetta custom: consente di assegnare all'etichetta il valore di default sovrascritto da Cineca e di eliminare il valore in creato con l'etichetta custom.

Casi particolari

Mail template

Le chiavi di tutti i messaggi inviati da IRIS sono strutturate nel seguente modo: mail.template.[identificativo_template], dove identificativo_template rappresenta il nome del template di ciascuna mail. L'elenco completo dei template delle mail inviate da IRIS è disponibile nella seguente sezione Messaggistica di sistema

Intestazione colonne file export excel

Le chiavi delle intestazioni delle colonne dei file excel generati dai tool di export del portale pubblico e del desktop prodotti sono strutturate nel seguente modo: excel.export.dc.[element].[qualifier], dove element e qualifier sono gli identificativi del metadato.  Ad esempio, se si vuole modificare il valore per l'intestazione della colonna Data di pubblicazione, occorre tenere presente che la data di pubblicazione corrisponde al metadato dc.date.issued. Pertanto occorre utilizzare la chiave excel.export.dc.date.issued.

Etichette informazioni

All'interno delle form delle entità che fanno parte del modulo RM (Resource Management) e del modulo AP (Activities & Projects) sono state introdotte delle etichette che presentano delle informazioni aggiuntive rispetto ai campi in cui sono visualizzate. Le etichette si presentano come dei pulsanti "i" (informazioni) che se cliccati mostrano il contenuto dell'etichetta.


Queste particolari etichette hanno la seguente struttura <info.[dato della form]>



  • No labels