Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata


 


Introduzione

Per consentire agli Atenei di effettuare analisi di dettaglio sui dati degli studenti, Cineca ha realizzato quelli che in letteratura sono definiti ODS: Operational Data Store. Gli ODS, a loro volta, sono organizzati in quelli che Pentaho definisce Business Model (BM). Ogni Business Model raccoglie più ODS al fine di costituire un aggregato di ODS consistente che permette di effettuare analisi su un determinato contesto di dati. I business model realizzati in ambito "Studenti" sono i seguenti:

  1. Appelli Esame;
  2. Verbali Appelli Esame;
  3. Tirocini, Stage e Placement;
  4. Mobilità Internazionale;
  5. Questionari;
  6. Questionari ANVUR Docenti;
  7. Questionari Classifiche;
  8. Questionari Pubblici;

I dati modellati nei BM possono essere utilizzati per realizzare reportistica sia aggregata che di dettaglio (le informazioni contenute sono caratterizzate atomicamente, dove possibile, fino al livello del Codice Fiscale dello studente).

I tipi di reporting possibili sono i seguenti:

  • Reporting statico che visualizza il dato in modalità non interattiva.
  • Reporting ad-hoc tabulari/grafici risultanti da interrogazioni non predefinite e personalizzabili, con filtri su un set di attributi. I report così realizzati sono esportabili in vari formati (xls, csv, pdf).

L’Ateneo ha a disposizione due prodotti per realizzare i report, che fanno entrambi parte della suite PENTAHO:

  • Pentaho Report Designer: ambiente per la realizzazione di report integrato con la Pentaho Solution
  • Web ad hoc Report: un tool integrato nella piattaforma Pentaho. Basato su teconologia Web 2.0 (AJAX,DHTML) per la generazione di report via Web. E’ sostanzialmente un ambiente cui si accede via Web che permette all’utente finale di estrarre i dati in modo semplice e generare report personalizzati. I report così generati sono
    • Visualizzabili via WEB
    • Esportabili in formato excel o pdf
    • Pubblicati per la consultazione di altri utenti


Attributi comuni a più ambiti


Didattica appello - Facoltà


Business View

Presente nei BM

Significato

Didattica appello - Facoltà

STU - Appelli Esame

Facoltà del corso di studi di definizione dell'appello d'esame

Didattica appello - Facoltà

STU - Verbali Appelli Esame

Facoltà del corso di studi di definizione dell'appello d'esame


Elenco attributi della Business View:


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Flag facolta default amministrativo

Flag facolta default amministrativo


Flag facolta default regole conseguimento titolo

Flag facolta default regole conseguimento titolo


Flag facolta default statistiche

Flag facolta default statistiche


Codice facoltaCodice facolta
FacoltaFacolta


Didattica appello - Dipartimento


Business View

Presente nei BM

Significato

Didattica appello - Dipartimento

STU - Appelli Esame

Dipartimento del corso di studi di definizione dell'appello d'esame

Didattica appello - Dipartimento

STU - Verbali Appelli Esame

Dipartimento del corso di studi di definizione dell'appello d'esame



Elenco attributi della Business View:


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Flag dipartimento default amministrativo

Flag dipartimento default amministrativo


Flag dipartimento default regole conseguimento titolo

Flag dipartimento default regole conseguimento titolo


Flag dipartimento default statistiche

Flag dipartimento default statistiche


Codice dipartimentoCodice dipartimento
DipartimentoDipartimento


Didattica appello - Corso


Business View

Presente nei BM

Significato

Didattica appello - Corso

STU - Appelli Esame

Corso di studi di definizione dell'appello d'esame

Didattica appello - Corso

STU - Verbali Appelli Esame

Corso di studi di definizione dell'appello d'esame


Elenco attributi della Business View:


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Codice corso di studi

Codice corso di studi


Corso di studi

Corso di studi


Codice normativa

Codice normativa


NormativaNormativa
Codice tipo corsoCodice tipo corso
Tipo corsoTipo corso


Attività didattica appello


Business View

Presente nei BM

Significato

Attività didattica appello

STU - Appelli Esame

Corso di studi di definizione dell'appello d'esame

Didattica appello - Corso

STU - Verbali Appelli Esame

Corso di studi di definizione dell'appello d'esame


Elenco attributi della Business View:


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Codice attività didattica

Codice attività didattica


Attività didattica

Attività didattica



Appello


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Progressivo appello

Progressivo appello


Descrizione appello

Descrizione appello


Anno accademico calendario IDAnno accademico calendario ID
Anno accademico calendarioAnno accademico calendarioL'anno accademico di calendario è l'anno accademico dove è stato inserito l'appello. Il principale scopo è quello di collegare l'eventuale esame comune presente nell'appello. Normalmente è l'anno accademico di definizione dell'appello oppure l'ultimo anno di offerta della coppia AD/CDS di definizione dell'appello nel caso che nell'anno corrente questa non sia definita in offerta.
Data inizio iscrizioni all'appelloData inizio iscrizioni all'appello
Data fine iscrizioni all'appelloData fine iscrizioni all'appello
Data inizio appelloData inizio appello
Anno inizio appelloAnno inizio appello
Mese inizio appelloMese inizio appello
Giorno inizio appelloGiorno inizio appello
Codice tipo iscrizioneCodice tipo iscrizione
Codice tipo iscrizione previstaCodice tipo iscrizione prevista
Codice tipologia definizione appelloCodice tipologia definizione appello
Codice tipologia gestione prenotazioneCodice tipologia gestione prenotazione
Codice tipologia esame previstaCodice tipologia esame prevista
Tipo iscrizioneTipo iscrizione
Tipo iscrizione previstaTipo iscrizione prevista
Tipologia definizione appelloTipologia definizione appello
Tipologia gestione prenotazioneTipologia gestione prenotazione
Tipologia esame previstaTipologia esame prevista
Tipologia scelta turnoTipologia scelta turno
Stato logisticaStato logistica
Flag appello riservatoFlag appello riservatoUn appello è riservato se non disponibile per la prenotazione web
Identificativo utente appelloIdentificativo utente appelloIdentificativo dell'utente che ha inserito l'appello


Appello - docente abilitato

I docenti abilitati sono coloro i quali sono abilitati alla gestione del Calendario Esami (funzione web dell'area riservata al docente). Tali docenti sono abilitati a specifiche coppie Corso, attività didattica. Un docente abilitato, può quindi operare sulla coppia CdS Ad fino ad un certo anno accademico di offerta.

ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Matricola docente abilitato

Matricola docente abilitato


Cognome docente abilitato

Cognome docente abilitato


Nome docente abilitato

Nome docente abilitato


Codice ruolo docente abilitatoCodice ruolo docente abilitato
Codice CSA ruolo docente abilitatoCodice CSA ruolo docente abilitato
Ruolo docente abilitatoRuolo docente abilitato
Tipo ruolo docente abilitatoTipo ruolo docente abilitato
ID AB docente abilitatoID AB docente abilitato


Appello - presidente commissione


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Matricola presidente appello

Matricola presidente appello


Cognome presidente appello

Cognome presidente appello


Nome presidente appello

Nome presidente appello


Codice ruolo presidente appelloCodice ruolo presidente appello
Codice CSA ruolo presidente appelloCodice CSA ruolo presidente appello
Ruolo presidente appelloRuolo presidente appello
Tipo ruolo presidente appelloTipo ruolo presidente appello
ID AB presidente appelloID AB presidente appello


Appello - tipologia gestione


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Codice tipologia gestione appello

Codice tipologia gestione appello


Tipologia gestione appello

Tipologia gestione appello


Tipo di appello (prova parziale, prova finale)

Tipo di appello (prova parziale, prova finale)


Flag gestione appello onlineFlag gestione appello online
Flag appello semplificatoFlag appello semplificato
Flag abilitazione firma digitaleFlag abilitazione firma digitale


STU - Appelli Esame

Il Business Model degli Appelli d'Esame ha come obiettivo principale quello di consentire di analizzare gli Appelli d'Esame da un punto di vista degli studenti che si sono iscritti ai vari appelli, di quelli che si sono presentati all'Appello e di quelli che, alla fine, hanno superato l'appello. Gli appelli sono definiti sulla coppia: Corso-Attività didattica. Gli studenti iscritti agli appelli possono avere nei loro libretti attività didattiche differenti da quelle di definizione dell'appello perché in fase di configurazione dell'appello si possono definire più attiivtà didattiche compatibili con quella di base. Per tale motivo nel modello dati sono state mappate la Didattica e attività didattica di iscrizione dello studente e la Didattica e attività didattica di definizione dell'appello.

Inoltre lo studente iscritto allo stesso appello può risultare su più verbali, va selezionato l'ultimo verbale valido (verbale valido) per escludere i verbali di revoca.


Di seguito lo schema concettuale del Business Model:


Modello Concettuale Appelli Esame (v1)


Attributi 

Didattica Studente - Facoltà


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Flag facolta default amministrativo (stu)

Flag facolta default amministrativo (stu)


Flag facolta default regole conseguimento titolo (stu)

Flag facolta default regole conseguimento titolo (stu)


Flag facolta default statistiche (stu)

Flag facolta default statistiche (stu)


Codice facolta (stu)Codice facolta (stu)
Facolta (stu)Facolta (stu)


Didattica Studente - Dipartimento


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Flag dipartimento default amministrativo (stu)

Flag dipartimento default amministrativo (stu)


Flag dipartimento default regole conseguimento titolo (stu)

Flag dipartimento default regole conseguimento titolo (stu)


Flag dipartimento default statistiche (stu)

Flag dipartimento default statistiche (stu)


Codice dipartimento (stu)Codice dipartimento (stu)
Dipartimento (stu)Dipartimento (stu)


Didattica Studente - Corso


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Codice corso di studi (stu)

Codice corso di studi (stu)


Corso di studi (stu)

Corso di studi (stu)


Codice normativa (stu)

Codice normativa (stu)


Normativa (stu)Normativa (stu)
Codice tipo corso (stu)Codice tipo corso (stu)
Tipo corso (stu)Tipo corso (stu)

Attività didattica studente


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Codice attività didattica (stu)

Codice attività didattica (stu)


Attività didattica (stu)

Attività didattica (stu)


Anno accademico di offerta IDAnno accademico di offerta ID
Anno accademico di offertaAnno accademico di offerta


Turno


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Codice aula

Codice aula


Aula

Aula


Capienza aula

Capienza aula


Codice edificioCodice edificio
EdificioEdificio
Data esame turnoData esame turno
Ora esame turnoOra esame turno
TurnoTurno


Turno - presidente


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Matricola presidente turno

Matricola presidente turno


Cognome presidente turno

Cognome presidente turno


Nome presidente turno

Nome presidente turno


Codice ruolo presidente turnoCodice ruolo presidente turno
Codice CSA ruolo presidente turnoCodice CSA ruolo presidente turno
Ruolo presidente turnoRuolo presidente turno
Tipo ruolo presidente turnoTipo ruolo presidente turno
ID AB presidente turnoID AB presidente turno


Iscritti appello


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Data prenotazione

Data prenotazione


Flag prenotazione inserita da segreteria o docente

Flag prenotazione inserita da segreteria o docente


Flag ritirato

Flag ritirato


Flag assenteFlag assente
Voto conseguito all'appelloVoto conseguito all'appello
Codice giudizio conseguito all'appelloCodice giudizio conseguito all'appello
Giudizio conseguito all'appelloGiudizio conseguito all'appello
Stato presa visioneStato presa visione
Data di sostenimento della provaData di sostenimento della prova
Posizione della prenotazionePosizione della prenotazione
Data pubblicazione esiti d'esameData pubblicazione esiti d'esame
Data rifiuto esito (docente)Data rifiuto esito (docente)
Data rifiuto esito (studente)Data rifiuto esito (studente)
Matricola studenteMatricola studente
Coorte studente IDCoorte studente ID
Coorte studenteCoorte studente
Esito ProvaEsito Prova
Anno Corso ADAnno di corso cui è associata l´attività didattica, secondo quanto previsto dal piano carriera


Iscritti appello - verbale


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Matricola docente verbale

Matricola docente verbale


Cognome docente verbale

Cognome docente verbale


Nome docente verbale

Nome docente verbale


Codice ruolo docente verbaleCodice ruolo docente verbale
Codice CSA ruolo docente verbaleCodice CSA ruolo docente verbale
Ruolo docente verbaleRuolo docente verbale
Tipo ruolo docente verbaleTipo ruolo docente verbale
Stato verbaleStato verbale
Numero di errore verbaleNumero di errore verbale
Numero di warning verbaleNumero di warning verbale
Codice tipo verbaleCodice tipo verbale
Tipo verbaleTipo verbale
Stato archiviazione verbaleStato archiviazione verbale
Tipologia errore archiviazione verbaleTipologia errore archiviazione verbale
Stato lotto verbaliStato lotto verbali
Progressivo rifirmaProgressivo rifirma
Flag Verbale PositivoFlag Verbale Positivo
Flag Verbale FirmatoFlag Verbale Firmato
Esito verbaleEsito verbale
Data Generazione VerbaleData Generazione Verbale
Data Caricamento VerbaleData Caricamento Verbale
Data VerbalizzazioneData Verbalizzazione
ID AB docente verbaleID AB docente verbale


Attributi libretto


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Stato attività libretto

Stato attività libretto

P = in piano

F = frequentata

S = superata


Sessione


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Anno accademico sessione (identificativo)

Anno accademico sessione (identificativo)


Anno accademico sessione (descrizione)Anno accademico sessione (descrizione)


Verbali


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Verbale

Valorizzato ad 1 per ogni riga. Conteggia tutti i possibili verbali, sia validi che revisionati


Ultimo VerbaleValorizzato ad 1 in corrispondenza dell'ultimo verbale (verbale con massimo lotto_id).
Verbale ValidoValorizzato ad 1 in corrispondenza dell'ultimo verbale valido. Questo valore sarà pari ad 1 per un solo verbale a parità di iscrizione (massimo lotto_id).





Area e Settore Disciplinare




ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Settore Scientifico Disciplinare (COD)

Codice Settore Scientifico Disciplinare


Settore Scientifico DisciplinareDescrizione Settore Scientifico Disciplinare
Codice AreaCodice Area
Descrizione AreaDescrizione Area





Misure


MISURA

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Numero appelli

Numero appelli


Numero iscrizioniNumero iscrizioni
Numero iscrizioni regolariNumero iscrizioni regolari
Numero iscrizioni assentiNumero iscrizioni assenti
Numero iscrizioni ritiratiNumero iscrizioni ritirati
Numero esiti inseritiNumero esiti inseritiVengono esclusi gli esiti ritirato, assente e  null
Numero esiti positiviNumero esiti positivi
Numero esiti negativiNumero esiti negativi
Numero verbali generatiNumero verbali generati
Numero verbali importatiNumero verbali importati
Numero verbali registratiNumero verbali registrati
Numero verbali caricatiNumero verbali caricati
Numero medio tentativiNumero medio tentativi
Media votiMedia voti
Media voti positiviMedia voti positivi
Media voti verbaleMedia voti verbale
Media voti verbali positiviMedia voti verbali positivi
Numero docentiNumero di docenti che hanno creato l'appello
Numero studenti con lotto e batch associatiNumero studenti con lotto e batch associati
Numero pubblicazioniNumero pubblicazioni
Numero lottiNumero lotti
Delta giorni inizio appello generazione ultimo verbaleDelta giorni inizio appello generazione ultimo verbale
Delta giorni inizio appello ultimo verbaleDelta giorni inizio appello ultimo verbale
Delta giorni inizio appello ultimo verbale caricatoDelta giorni inizio appello ultimo verbale caricato
Numero VerbaliConteggio Verbali. Sono conteggiati tutti i verbali indistintamente.
Numero Verbali ValidiConteggio ultimo verbale (massimo lotto_id). I verbali REV sono esclusi.
Numero Verbali UltimoConteggio ultimo verbale (massimo lotto_id). Vengono considerati anche le iscrizioni in cui esiste un verbale in stato REV.


STU - Verbali Appelli Esame


Il Business Model dei Verbali Appelli Esame ha come obiettivo principale quello di consentire di analizzare i diversi status di lotti e verbali degli Appelli.


Di seguito lo schema concettuale del Business Model:



Modello Concettuale Appelli Esame


Attributi

Lotto - tipologia gestione


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Codice tipologia gestione appello (lotto)

Codice tipologia gestione appello (lotto)


Tipologia gestione appello (lotto)Tipologia gestione appello (lotto)
Tipo di appello lotto (prova parziale, prova finale)Tipo di appello lotto (prova parziale, prova finale)
Flag getsione appello online (lotto)Inidica se l´appello è gestito con la modalità on-line: la generazione dei verbali avviene da web a partire dai dati dell´ app_lista. Nel caso di gestione Standard la generazione avviene con la funzione di stampa verbali.
Flag registrazione verbali (lotto)Flag registrazione verbali (lotto)
Flag appello semplificato (lotto)Flag appello semplificato (lotto)
Flag abilitazione firma digitale (lotto)Flag abilitazione firma digitale (lotto)


Attributi lotto


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

ID lotto

ID lotto


Codice lottoCodice lotto
Descrizione lottoDescrizione lotto
Flag lotto anonimoFlag lotto anonimo
Destinatario del lottoDestinatario del lotto
Progressivo rifirmaProgressivo rifirma
Codice stato lottoCodice stato lotto
Stato lottoStato lotto
Nota descrizione stato lottoNota descrizione stato lotto
Flag stato automaticoFlag stato automatico


Attributi transizione stato lotto


ATTRIBUTO

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Data transizione stato

Data transizione stato


Anno transizione statoAnno transizione stato
Mese transizione statoMese transizione stato
Giorno transizione statoGiorno transizione stato
Utente transizione statoUtente che ha effettuato la transizione di stato del lotto
Codice stato lotto (DA)Codice stato lotto (DA)
Stato lotto (DA)Stato lotto (DA)
Nota descrizione stato lotto (DA)Nota descrizione stato lotto (DA)
Flag stato automatico (DA)Flag stato automatico (DA)
Codice stato lotto (A)Codice stato lotto (A)
Stato lotto (A)Stato lotto (A)
Nota descrizione stato lotto (A)Nota descrizione stato lotto (A)
Flag stato automatico (A)Flag stato automatico (A)


Misure


MISURA

DESCRIZIONE

OSSERVAZIONI

Num. giorni transizione stato

Num. giorni transizione stato


Numero lottiNumero lotti
Numero appelliNumero appelli
Numero verbali validiNumero verbali validi
Numero verbali totaliNumero verbali totali
Media giorni transizione stato lottoMedia giorni transizione stato lotto
Media pesata giorni transizione stato lottoMedia pesata giorni transizione stato lotto


STU - Tirocini, Stage e Placement

Questo ambito di analisi è in fase di revisione. Al termine della fase di revisione verrà pubblicato il manuale utente aggiornato.

STU - Mobilità Internazionale

Questo ambito di analisi è in fase di revisione. Al termine della fase di revisione verrà pubblicato il manuale utente aggiornato.

STU - Questionari


Il prodotto Operational Data Store sull’ambito Questionari di Valutazione della Didattica si posiziona come uno strumento utile a diversi attori dell’Università sia Accademici (ad. Es. Presidenti del Corso di Laurea) che Tecnico-Amministrativi (ad es. Uffici Statistici e Controllo di Gestione) ai fini dell’analisi e del reporting relativamente ai questionari somministrati e compilati dagli studenti mediante il sistema ESSE3.


In un contesto in cui la valutazione dell’attività didattica si introduce all’interno di un più ampio ciclo di controllo qualità, diventa sempre più importante disporre di queste informazioni in tempo utile sia per il supporto al processo di quality assurance, sia per consentire in modo efficace di valutare le eventuali azioni correttive sui servizi e sulle modalità con cui vengono erogati i corsi di formazione.


E’ altresì evidente che lo strumento e le tecnologie con cui vengono effettuate queste analisi non può essere il software gestionale, ma occorre rivolgere l’attenzione verso piattaforme e tecnologie abilitanti quali il reporting e la business intelligence.


Di seguito elenchiamo pre-requisiti del prodotto e il dettaglio dei contenuti messi a disposizione dell’Ateneo, ricordando che diventa estremamente necessario individuare, all’interno dell’Ateneo, una figura esperta di tali tecnologie e di questi contenuti (il Data Warehouse Administrator) al fine di supportare l’Ateneo nell’utilizzo del sistema e nella certificazione dei dati.


Riguardo ai contenuti messi a disposizione si evidenzia che durante la fase di attivazione del prodotto saranno predisposti e certificati solo i report di seguito elencati, costituendo dunque il pacchetto minimo e sufficiente che chiudere il progetto di implementazione. L’Ateneo sarà messo comunque in condizione di creare il proprio reporting e di costruire le proprie analisi dopo un opportuno periodo di formazione e utilizzando le funzionalità messe a disposizione della piattaforma tecnologica Pentaho.


Pre-requisiti


Il sistema di reportistica ODS sui Questionari di Valutazione della Didattica è parte integrante della UGOVSolution.


E’ tuttavia necessario verificare, prima di procedere con l’attivazione dell’ODS, che siano rispettati alcuni requisiti base per far si che lo scambio di informazioni fra i vari moduli possa avvenire in maniera efficace.


Di seguito si vanno ad elencare i requisiti essenziali:


  1. Configurazione su ESSE3 di almeno questionario legato al contesto VAL_DID;
    1. Associare TAG Frequentanti e Non Frequentanti se si vuole distinguere la reportistica per studenti frequentanti e non;
    2. Associare “TAG Autorizzazione all’uso dei Dati” se il questionario prevede un’apposita domanda;
  2. Se si vogliono fare analisi storiche configurare un unico questionario per la valutazione dei vari anni accademici di offerta;
  3. Associare un punteggio alle risposte del questionario che devono essere valutate “numericamente”;
  4. Se il questionario, oltre alle quattro risposte standard “Decisamente No”, “Più No che Si”, “Più Si che No”, “Decisamente Si” prevede anche una risposta “Non applicabile” e questa deve essere conteggiata come risposta scelta dallo studente ma non deve entrare a far parte della media aritmetica, allora si suggerisce di applicare a questa risposta il punteggio 0;
  5. Configurare gli utenti su UGOV: inserire in ugov tutti gli utenti che devono poter accedere alla reportistica di ODS dei Questionari. Questo passaggio è necessario se l’ateneo vuole attivare un meccanismo di profilazione automatica sui dati visualizzati dai report;
  6. Configurare un sistema di autenticazione condiviso fra UGOV-ESSE3-PENTAHO: i sistemi supportati da Penthao sono SHIBBOLETH e LDAP;


Nella seguente immagine è rappresentato, per macro-blocchi, il modello concettuale di analisi dei dati dei Questionari di Valutazione della Didattica. Nel proseguo del paragrafo, poi, sono illustrati nel dettaglio alcuni elementi che facilitano la comprensione di alcuni aspetti caratteristici dei questionari.


Modello Concettuale Questionari


Per quanto riguarda i due componenti Didattica Attività Didattica e Didattica di Iscrizione è necessario fare alcune precisazioni:


  1. Ogni Corso può afferire ad una o più facoltà e ad uno o più dipartimenti. Quando si costruiscono i report, quindi, è necessario specificare SEMPRE a quale Facoltà e a quale Dipartimento devono essere attribuiti i dati (tramite l’uso dei Flag di default);
  2. Ad ogni Facoltà è associato l’ID_AB del “Preside di Facoltà”
  3. Ad ogni Dipartimento sono associati l’ID_AB del “Direttore di Dipartimento” e del “Presidente di Commissione Paritetica”;
  4. Ad ogni Corso è associato l’ID_AB del “Presidente di Corso di Studi”;
  5. Le cariche “Preside di Facoltà”, “Direttore di Dipartimento”, “Presidente di Commissione Paritetica” e “Presidente di Corso di Studi” devono essere definite su ESSE3 mediante l’uso della funzione “Gestione Cariche”;


Per quanto riguarda inoltre il componente Offerta e Logistica, nella seguente immagine è indicato il modello dati di dettaglio che lo compongono. Il pallino evidenziato in giallo è il dettaglio al quale si collega poi il questionario di valutazione della didattica. 



Per quanto riguarda il Questionario Compilato (ID) è necessario fare alcune osservazioni:


  1. Ogni “Questionario Compilato” di ESSE3 è identificato in maniera univoca da un ID numerico;
  2. Nel caso specifico dei “Questionari di Valutazione della Didattica” l’ID del Questionario Compilato non può essere messo in relazione con l’identificativo della persona che ha compilato il questionario. Da qui la garanzia di anonimato;
  3. Le uniche informazioni disponibili e valide per qualunque tipologia di questionario compilato su ESSE3 sono:
  4. Flag Questionario Completo: indica se il questionario è stato compilato in tutte le sue parti;
  5. Flag Autorizzazione Utilizzo Dati: indica se l’utente che ha compilato il questionario ha fornito l’autorizzazione all’uso dei dati per fini statistici;

Di seguito, invece, alcune osservazioni in merito al componente Questionario Compilato (Metadati):


  1. Siccome i “Questionario di Valutazione della Didattica” sono per loro natura anonimi, su ESSE3 è stata aggiunta la possibilità di salvare, assieme al questionario compilato, un set (configurabile) di “Metadati di Compilazione” ovvero di attributi descrittivi relativi all’utente che ha compilato il questionario. Questi Metadati consentono di estendere le possibilità di analisi statistiche dei dati di compilazione ma, in alcuni casi, possono rendere più labile il requisito di anonimato. Sta quindi all’ateneo scegliere quanti e quali Metadati utilizzare;
  2. Attualmente non tutti i Metadati disponibili su ESSE3 sono stati tradotti in corrispondenti attributi dell’ODS. Gli unici attributi disponibili per ora sono:
    1. Didattica di Iscrizione dello studente;
    2. Anno di corso di Iscrizione;
    3. Flag studente frequentante;
    4. Data di Compilazione del Questionario;

Fra i metadati del Questionario Compilato, merita in particolare un approfondimento l'attributo che permette di identificare i questionari compilati da Studenti Frequentanti.

Per riuscire a capire se un “Questionario di Valutazione della Didattica” è stato compilato da uno studente FREQUENTANTE o da uno studente NON FREQUENTANTE occorre configurare correttamente il questionario su ESSE3. In particolare occorre rispettare le seguenti regole: 

  1. Deve essere configurato un unico questionario da somministrare sia a studenti frequentanti che a studenti non frequentanti;
  2. Deve essere possibile individuare all’interno della struttura del questionario un qualunque elemento (PAGINA, PARAGRAFO oppure DOMANDA) che sarà visualizzato, in fase di compilazione, solamente da studenti FREQUENTANTI. A questo elemento dovrà essere associato il TAG “STU_FREQ_FLG_COMP”;
  3. Deve essere possibile individuare all’interno della struttura del questionario un qualunque elemento (PAGINA, PARAGRAFO oppure DOMANDA) che sarà visualizzato, in fase di compilazione, solamente da studenti NON FREQUENTANTI. A questo elemento dovrà essere associato il TAG “STU_NO_FREQ_FLG_COMP”;


La visibilità o meno degli elementi del questionario è guidata dalle condizioni di visualizzazione impostate nella struttura del questionario. Si tratta di condizioni determinate dalle risposte date ai quesiti.



Se infine un Ateneo ha, fra i vari obiettivi, quello di effettuare dei report relativi al trendo storico delle compilazioni (per vedere ad esempio a parità di attività didattica se nel tempo le valutazioni migliorano o peggiorano) occorre configurare correttamente il questionario su ESSE3. In particolare occorre rispettare la seguente regola:

  1. Deve essere configurato un unico questionario da somministrare negli anni;
  2. Se, da un anno al successivo, l’Ateneo ha necessità di modificare la struttura del questionario (ad es. aggiungere una domanda ed eliminarne una) il suggerimento è quello di modificare la struttura del questionario esistente agendo anche sulle regole di visibilità degli elementi del questionario (ad es. rendendo una domanda NON visibile da nessuno se nel nuovo anno nessuno studente deve rispondere a quella domanda oppure aggiungendo una o più domande);


Se un questionario, negli anni, deve subire una profonda revisione potrebbe non aver senso effettuare delle analisi storiche. Nel caso in cui un ateneo decida di configurare da zero un nuovo questionario, l’unica possibilità per poter confrontare i dati di due questionari differenti è quello di fare uso delle “categorie” associate agli elementi del questionario (per l’uso delle categorie si rimanda alla documentazione di ESSE3). Si tratta in pratica di definire un’anagrafica di categorie e di associare alla medesima categoria elementi di questionari differenti che devono essere considerati “equivalenti”.


STU - Questionari ANVUR Docenti

Documentazione in fase di aggiornamento, in attesa che il ministero, tramite l'ANVUR, ufficializzi le nuove Linee Guida per le Rilevazioni delle Opinioni degli Studenti.

STU - Questionari Classifiche

Documentazione in fase di redazione.

STU - Questionari Pubblici


L’ODS Questionari Pubblici è una visione aggregata dell’ODS Questionari. La necessità di realizzare un ODS aggregato nasce da una serie di osservazioni:

  1. La Profilazione Dati che è possibile abilitare sull’ODS Questionari rende visibile ad ogni utente solamente una porzione di dati dell’ODS (in base alle configurazioni definite su UGOV). In questi casi, quindi, nei report diventa possibile inserire solamente indicatori relativi a quella porzione di dati (ad es. i docenti valutati non potranno avere visibilità della media di valutazione di ateneo o di dipartimento perché vedranno solo i dati relativi alle proprie valutazioni ottenute);
  2. Il notevole livello di crescita dei dati presenti nell’ODS determina un degrado dei tempi di risposta dei report. La tabella “dettaglio risposte” contiene un numero di righe pari a (“numero possibili risposte” * “numero questionari compilati”) che per la maggioranza degli atenei si traduce in cifre piuttosto elevate (ad es. sono cifre piuttosto comuni circa 70000*120=8.400.000 record annui);
  3. Per alcuni atenei le statistiche a livello aggregato (ad es. la valutazione media dei corsi di studio) sono informazioni pubbliche non soggette a problematiche di riservatezza dei dati. Avere quindi a disposizione un metadato aggregato che non consente di ottenere informazioni a livello di dettaglio (docenti e attività didattiche) può essere utile ai fini della pubblicazione e diffusione delle statistiche anche sul portale di ateneo;

Di seguito è illustrato, per macro-blocchi, il modello concettuale di questo ambito di analisi.

Modello Concettuale Questionari Pubblici



Rispetto al modello dati dell’ODS Questionari, le informazioni di dettaglio che si perdono sono:

  1. Offerta e Logistica;
  2. Questionario Compilato (ID);
  3. Questionario Compilato (Metadati);
  4. Didattica di Iscrizione;




L’aggregazione delle informazioni viene quindi effettuata in due maniere:

  1. Creato l’oggetto “Numero Questionari Compilati” che, per ogni percorso di studi, anno accademico di offeta e questionario riporta il numero di questionari compilati dagli studenti ed un attributo di comodo che si chiama “chiavi di valutazione distinte” (nelle slide successive è illustrata l’utilità di questo campo nel conteggio dei questionari);
  2. Creato l’oggetto “Questionario Compilato (dettaglio risposte AGGREGATO)” che memorizza la “distribuzione” delle risposte scelte. In questo caso la distribuzione non è relativa ad ogni questionario compilato ma ad un insieme di questionari compilati. Il numero di questi questionari è specificato nell’oggetto “Numero Questionari Compilati”

Il problema del conteggio dei questionari: il fatto di non avere a disposizione nel modello aggregato l’ID dei singoli questionari compilati ha il vantaggio di ridurre notevolmente il quantitativo di dati memorizzato ma allo stesso tempo ha lo svantaggio, in alcuni casi, di complicare il conteggio dei questionari compilati all’interno dei report. Con l’esempio seguente cerchiamo di illustrare la complessità di questo conteggio in relazione all’aggregazione applicata sui dati.

Per semplicità supponiamo di considerare i dati di un determinato anno accademico di offerta e relativi alla compilazione di un determinato questionario di valutazione. Fatta questa ipotesi, supponiamo quindi che, dopo l’operazione di aggregazione, l’oggetto “numero questionari compilati” (vedere slide relativa al “modello concettuale”) contenga le seguenti informazioni:


Se l’obiettivo è quello di conteggiare il numero di questionari utilizzando semplicemente le informazioni della didattica (facoltà, corso ecc…) allora è sufficiente, all’interno dei report pentaho, SOMMARE IL CAMPO N.QUEST. In questo caso, ad esempio, il numero di questionari compilati per valutare il corso X sarà il seguente:



Il modello dati dell’ODS, tuttavia, comprende altri due elementi: “Struttura Questionario” e “Questionario Compilato (dettaglio risposte aggregato)”.


L’ODS “Struttura Questionario” contiene la strutturazione del questionario in PAGINE, PARAGRAFI, DOMANDE e POSSIBILI RISPOSTE.


Per semplicità supponiamo ad esempio che il questinoario preveda un’unica domanda con quattro possibili risposte:



A sua volta l’ODS “questionari compilati (dettaglio risposte)” fa da elemento di raccordo fra le possibili risposte previste dal questionario ed i percorsi di studio che in un determinato anno accademico sono valutati. Nel nostro caso, quindi, indicherà la distribuzione delle risposte scelte dagli utenti che hanno complessivamente compilato i 60 questionari rispetto ai possibili percorsi di studio che, tramite le singole attività didattiche valutate, potevano essere valutati.


Ad esempio una possibile distribuzione potrebbe essere la seguente




Supponiamo quindi, a questo punto , di voler aggiungere al “report 1” anche l’informazione “punteggio totale” (ottenuto come somma del campo SOMMA PUNTI dell’ODS “Questionari Compilati (dettaglio risposte)”).


Contrariamente a quanto potremmo aspettarci il risultato sarebbe (erroneamente) uno dei due risultati seguenti:



Perché si ottiene questo risultato? La motivazione è legata ad aspetti tecnici che non è semplice spiegare. Concettualmente la replicazione dei dati è legata all’aver aggiunto al report l’informazione SOMMA PUNTI che costringe pentaho ad utilizzare anche l’ODS “Questionari Compilati (dettaglio risposte)”. Aggiungere questo ODS richiede quindi di elaborare la seguente tabellina di informazioni:


CORSO

N. QUEST

SOMMA PUNTI

X

30

40 (=5*8)

X

30

30 (=5*6)

X

30

40 (=10*4)

X

30

20 (=10*2)

X

30

40 (=5*8)

X

30

60 (=10*6)

X

30

20 (=5*4)

X

30

20 (=10*2)


A seconda di come vengono elaborati i dati della colonna N. QUEST, quindi, si ottengono i risultati riportati nella slide precedente.


Per ottenere il risultato corretto, quindi, è stato creato l’attributo “chiavi distinte di valutazione” all’interno dell’ODS “Numero Questionari Compilati” (vedi slide “Modello Concettuale”) che consente di conteggiare , a seconda di come vengono aggregati i dati in base agli attributi della didattica (facoltà, dipartmento ecc…),“quante sono le chiavi di valutazione valutate da un certo numero di questionari”. Avendo questa informazione, quindi, in questo caso è possibile aggregare i dati selezionando i valori distinti della colonna N. QUEST perché, avremo l’informazione che il valore 30, in questo caso, è legato alla valutazione, nell’ambito del corso X, di due chiavi di valutazioni distinte (ovvero di due distinte terne di valori corso, ordinamento, percorso).

Il report, quindi, diventerebbe il seguente:



A questo punto moltiplicando 30 per il numero di chiavi valutate da 30 questionari riotteniamo il risultato corretto di 60 questionari.


  • No labels